15 Lug 2022

Mario Tozzi

La scienza ci aiuta a capire, a crescere, a evolverci. E, non solo da oggi, anche a proteggerci. Il clima che cambia, la sensazione di essere più forti e al tempo stesso più vulnerabili, la natura che va rispettata, mantenuta intatta nella sua specificità. Il progresso è qualcosa che accelera le emozioni condivise e l’ambiente in cui si manifestano, ci fa partecipi della costruzione continua di una società che cambia continuamente e che non può permettersi ora di sbagliare.

Primo ricercatore al Consiglio Nazionale delle Ricerche (Istituto di Geologia Ambientale e Geoingegneria) e divulgatore scientifico, Mario Tozzi nasce a Roma nel 1959 e si occupa dell’evoluzione geologica del Mediterraneo centro-orientale, studiando le deformazioni delle rocce. Ha pubblicato decine di interventi su riviste italiane e internazionali ed è Laureato illustre ad honorem de La Sapienza dal 2019. Ha ricoperto varie presidenze per Enti naturalistici ed è un volto noto in televisione, da Terzo Pianeta a Gaia – Il pianeta che vive, alla serie di documentari Che bella Italia per Rai international, e per la radio Tellus. Dal 2019 conduce Sapiens, un solo pianeta e Sapiens Doc su Rai Tre, Green Zone su RadioUnoRai. Nutrita la sua collaborazione su giornali come La Stampa e riviste come Qui Touring e Le Frecce. Numerosi anche i libri pubblicati, sempre in ambito scientifico, ultimo dei quali Uno scomodo equilibrio nel 2021.

13 ottobre – Teatro Toniolo

Prenotazioni dal 22 agosto