15 Lug 2022

Enrico Galiano

Salvare le parole. Proteggerle. Perché importanti. Servono a dialogare, confrontarsi, capirsi. Servono ad accendere l’amicizia, l’amore, ad affrontare la vita, anche con ironia. Ma le parole oggi sono in pericolo. Rischiano di sparire. Il mondo dei giovani si gioca in un futuro prossimo questo grande patrimonio dell’umanità, l’arma principale di ogni condivisione. Parole, parole, parole, senza le quali vince il silenzio.

Enrico Galiano nasce a Pordenone nel 1977. Insegnante tra i più originali e didatticamente controcorrente in una scuola di periferia, ha creato la webserie Cose da prof, che ha superato i 20 milioni di visualizzazioni su Facebook. Ha dato il via al movimento dei #poeteppisti, flashmob di studenti che imbrattano le città di poesie. Nel 2015 è stato inserito nella lista dei 100 migliori insegnanti d’Italia dal sito Masterprof.it. Appassionato di bicicletta, ha pubblicato diversi libri come Eppure cadiamo felici, che lo ha rivelato nel 2017, Tutta la vita che vuoi, Più forte di ogni addio, L’arte di sbagliare alla grande, Felici contro il mondo, Basta un attimo per tornare bambini e Dormi stanotte sul mio cuore. La sua ultima fatica si intitola La società segreta dei Salvaparole, edita da Garzanti come le altre.

6 ottobre – Corte Legrenzi

Prenotazioni dal 22 agosto