17 Ago 2021

Omar Hassan

Natura e Arte contengono lo stesso SENSO MISTICO, dobbiamo difenderle per chi sarà!!

Unendo sport e arte si è creato un nuovo modo di approcciarsi alla pittura che ha già dato tutto e oggi chi fa un quadro si assume una vera e propria responsabilità. E poi unire i mondi fa parte di me: io sono un doppio, nasco in due culture e per me unire arte e musica, arte e sport, arte e letteratura è naturale.

Omar Hassan ha 34 anni. Ha passato l’infanzia nella periferia multietnica dell’hinterland milanese, padre egiziano e madre milanese, e, dopo un’esperienza decennale nella boxer interrotta per una malattia, ha intrapreso la strada dell’arte fino a diventare un esponente di punta dell’action painting italiano. Realizza i suoi quadri prendendoli a pugni con i guantoni della boxe bagnati dai colori. Di lui scrivono che è “il primo artista a portare un concetto sportivo nell’arte”. La sua fama è arrivata a New York dove ha riscosso attenzione da parte della critica e di personalità come Spike Lee, Robert De Niro e Sharon Stone. Alle mostre preferisce performances nelle gallerie d’arte. Ha pubblicato Per le strade, undici racconti che con le parole e i disegni mettono insieme una colorata autobiografia.