17 Ago 2021

Giovanni Caccamo

“Parola”

Concerto acustico

Di doni, da Franco Battiato ho avuto la fortuna di riceverne molti. Conserverò la sua umiltà. Una volta mi disse di non arrivare mai ad avere l’arroganza di essere convinto di scrivere una canzone più bella di una che si sia già scritto. In qualche modo siamo solo dei tramiti tra la terra ed il cielo. Solo la connessione con il mondo e l’umiltà può consegnarci dei segnali autentici da trasformare in nuova arte.

Coltivare la bellezza, questa è la mia missione nel mondo.

Giovanni Caccamo nasce a Modica nel 1990. Nel 2012 l’incontro decisivo con Franco Battiato che lo sceglie per aprire i suoi concerti, da cui inizia un percorso di cantautore con una profonda vocazione artistica che non rinuncia a confrontarsi con  il pubblico. Nel 2015, vince al Festival di Sanremo fra le “Nuove Proposte” e l’anno successivo è terzo tra i Big. Ambasciatore Unesco Giovani, Tutor alla scuola di Amici, ha rappresentato l’Italia al concerto di Parigi per il 50° anniversario dell’Earth Day. Con Parola è arrivato al quarto album: ogni canzone è ispirata a un testo, da Pasolini a Che Guevara ad Andrea Camilleri, che prima dell’esecuzione viene letta da una voce d’eccezione, fra le altre quelle di Willem Dafoe, Michele Placido, Aleida Guevara e dello stesso Camilleri che, postumo, ricorda che “Le parole hanno un peso”.